Raggi

by Paolo Monaco sj

Home   |   Esercizi spirituali   |   Arte   |   Esperienze   |   Saggi   |   Link   |   News

Search  |  Site map  |  E-mail

 

 

 

Esercizi >
Tre modi

Terzo modo di pregare [258-260]

 

 

 

 

SCHEDE EVO

 

Introduzione

 

Tre modi di
pregare

 

Addizione

 

Primo modo

 

Secondo modo

 

Terzo modo

 

Scheda sintetica

 

 

 

 

 

 

 

 

TESTO ESERCIZI

 

[258] Terzo modo di pregare sarà a tempo/ritmo

 

La nota complementare sarà la stessa del primo e del secondo modo di pregare.

 

La preghiera preparatoria sarà come nel secondo modo di pregare.

 

Terzo modo di pregare: a ogni respiro o alito si deve pregare mentalmente, dicendo una parola del Pater noster o di altra orazione che si recita, in modo che una sola parola si dica tra un respiro e l’altro, e durante questo tempo, si consideri principalmente il significato di tale parola, o la persona che si prega, o la pochezza di se stesso, o la differenza tra tanta altezza e tanta bassezza propria; e con la medesima forma e regola procederà nelle altre parole del Pater noster; e le altre orazioni, cioè Ave Maria, Anima Christi, Credo e Salve Regina, si diranno secondo il solito.

 

[259] Prima regola : in altro giorno, o in altra ora che si desidera pregare, dica l’Ave Maria a ritmo, e le altre preghiere, secondo il solito, e così di seguito procedendo con le altre.

 

[260] Seconda: chi volesse trattenersi di più nella preghiera a ritmo può dire tutte le sopraddette orazioni o parte di esse osservando lo stesso ordine del respiro a ritmo, come si è dichiarato.

 

 

Inizio